L'Associazione


Sono queste le Associazioni che, dopo una serie di incontri avviata nel 2000, hanno dato vita al Tavolo Permanente delle Associazioni Bandistiche Italiane: una coalizione nata per far fronte a problemi comuni di respiro nazionale.

Il Tavolo Permanente, organismo volutamente poco strutturato dal punto di vista burocratico e organizzativo, provvede alla propria gestione attraverso un "coordinatore" e una rete di collegamenti, anche telematici, fra i rappresentanti delle associazioni aderenti.

L'alleanza di associazioni bandistiche ha già affrontato vari problemi comuni, per la cui risoluzione ha ottenuto importanti risultati: sul versante della normativa SIAE e ENPALS nonché degli aspetti fiscali e della legislazione in materia di tutela della Privacy.

L'impegno del Tavolo è volto al riconoscimento e alla valorizzazione dell'attuale realtà bandistica italiana, ma anche al progresso del settore.
Per pianificare interventi di riqualificazione si avvale della collaborazione di tecnici di vario ambito (legale, fiscale, musicale, pedagogico...): contributi e proposte di esperti sono da alcuni anni base di discussione nella stesura di una "Legge quadro" per le bande musicali a cui il sodalizio mira per adeguare il mondo bandistico italiano agli standard europei.

L'impegno sul versante normativo, per la tutela fiscale e il sostegno economico delle bande italiane, non è il solo obbiettivo del Tavolo Permanente. Punto cardine degli interventi futuri sarà la riqualificazione dell'aspetto artistico-musicale attraverso attività aggiornamento condotte da esperti e la programmazione di momenti di incontro che favoriscano l'arricchimento reciproco e il travaso di esperienze fra le varie realtà bandistiche.
Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Cookie Policy